Home Servizi Manutenzione estintore in Roma

Manutenzione estintore in Roma

35
0
Manutenzione estintore in Roma
Manutenzione estintore in Roma

La Manutenzione estintore in Roma consiste in un controllo e valutazione sul malfunzionamento degli impianti, effettuato da Parte Terza.

Grazie ad essa, puoi verificare lo stato dei tuoi impianti termici, elettrici e antincendio ed intervenire tempestivamente qualora si individuasse la necessità di manutenzione. Infatti, solo così si possono prevenire malfunzionamenti o danni causati da interventi di manutenzione fatte in modo irregolare. Gli elementi da controllare sono innumerevoli, e questo può generare sviste e mancanze .Per questo motivo un soggetto di parte terza, essendo specializzato in tali tipologie di controlli è una garanzia per il corretto funzionamento dei propri impianti.

Manutenzione estintore in Roma
Manutenzione estintore in Roma

Di conseguenza è la certezza di aver svolto tutte le attività necessarie per garantire la massima efficienza dei sistemi di prevenzione antincendio al fine di minimizzare il rischio.  Questo servizio di ispezione antincendio periodica, riguarda tutte le strutture destinate all’esercizio delle 80 attività soggette alle visite e ai controlli di prevenzione incendi individuate nell’Allegato I del D.P.R. 151/2011.

Queste sono suddivise in tre macrocategorie (A, B, C). Sulla base delle percentuali di rischio incendio, dimensione dell’impresa, del settore di attività, dell’esistenza di specifiche regole tecniche, delle esigenze di tutela della pubblica incolumità. Le attività soggette ai controlli dei VVF necessitano di un rinnovo quinquennale o decennale del CPI o di altro titolo autorizzativo ai sensi dell’art.5 del D.P.R. 151/2011.Schematizziamo in modo sintetico le 80 attività soggette a controlli di prevenzione incendi.

Che possono usufruire di un vantaggioso controllo periodico al fine di arginare il rischio incendio.  Scegliere un ente accreditato, ti consente di usufruire di un servizio imparziale e altamente specializzato e professionale. Infatti gli ispettori vengono a loro volta valutati costantemente secondo rigide procedure che ne verificano periodicamente la propria formazione e idoneità.

 svolge questo servizio di ispezione antincendio periodica in qualità di organismo di ispezione accreditato : offre pertanto la massima professionalità avvalendosi di un team altamente qualificato composto da tecnici prevenzione incendi iscritti alle liste del ministero dell’interno ai sensi del d.lgs. 139/06 (ex l. 818/84) e continuamente valutati nelle loro competenze secondo rigide procedure accreditate. pcq, inoltre, grazie alla sua totale indipendenza organizzativa, garantisce la massima imparzialità di giudizio in quanto organismo classificato di terza parte (tipo a).quindi… perché scegliere l’imparzialità?

pensa di dover giustificare un incendio. magari il tuo tecnico interno, anche molto competente, preso dalle diverse attività aziendali e dalla fretta, si è lascito sfuggire un filtro intasato. infondo il macchinario funzionava molto bene e non sembrava richiedere manutenzione. purtroppo però, il filtro intasato ha causato un surriscaldamento e l’innesco dell’incendio .

Il risultato è stato tragico. Il capo della filiale aziendale non crede che sia stato fatto un buon lavoro di manutenzione e la responsabilità va al manager che non ha effettuato una gestione e controllo adeguato del lavoro svolto dalle risorse interne  Forse c’è anche il rischio che l’assicurazione non copra il danno, vista la negligenza. In questi casi, qualora l’azienda avesse utilizzato un servizio di controllo periodico, svolto da un organismo di parte terza, si sarebbe tutelata dando prova di aver agito con la massima diligenza e perizia possibile.